Warning: Declaration of WPShower_Tabs::widget($args) should be compatible with WP_Widget::widget($args, $instance) in /home/mhd-01/www.conteadicastro.it/htdocs/wp-content/themes/unspoken/core/widgets/tabs.php on line 0

Warning: Declaration of WPShower_Tabs::update() should be compatible with WP_Widget::update($new_instance, $old_instance) in /home/mhd-01/www.conteadicastro.it/htdocs/wp-content/themes/unspoken/core/widgets/tabs.php on line 0

Warning: Declaration of WPShower_Tabs::form() should be compatible with WP_Widget::form($instance) in /home/mhd-01/www.conteadicastro.it/htdocs/wp-content/themes/unspoken/core/widgets/tabs.php on line 0
Layout Organic | Contea di Castro

Layout Organic

 

 

 

 

Organic Layout
Organic is a multi-purpose layout style for undirected graphs. It produces clear representations of complex networks and is especially fit for application areas such as

– Bioinformatics
– Enterprise networking
– Knowledge representation
– Systems management
– WWW visualization

The Organic Layouter is based on the force directed layout paradigm. When laying out a graph nodes are considered to be physical objects with mutually repulsive forces, like protons or electrons. The connections between nodes also follow the physical analogy and are considered to be metal springs attached to pairs of nodes. These springs produce repulsive or attractive forces between their endpoints if they are too short or too long. The layouter simulates these physical forces and rearranges the positions of the nodes in such a way that the sum of the forces emitted by the nodes and the edges reaches a (local) minimum.

Resulting layouts often expose the inherent symmetric and clustered structure of a graph, a well-balanced distribution of nodes, and few edge crossings.

The layouter is well-suited for the visualization of highly connected backbone regions with attached peripheral ring or star structures. These structurally different regions of a network can be easily identified by looking at a drawing produced by this layouter.

Visual Tab

Scope
– All
– The whole graph will be laid out.
– Mainly Selection

The selected nodes will be rearranged. The unselected nodes are only allowed to move to a certain degree.
Only Selection
Only the selected nodes will be rearranged.

Preferred Edge Length
Allows you to specify the preferred length of all edges. The layouter tries to arrange the nodes in such a way that the edges have the desired edge length. The edge length is measured from node border to node border.

Consider Node Labels
Determines whether node labels should be considered in the layout process.

Allow Overlapping Nodes

Whether or not nodes are allowed to overlap. If this feature is disabled, the Minimal Node Distance will be used to arrange the nodes in such a way, that the given distance will be obeyed.

Minimal Node Distance
The minimal node distance which will be used if Allow Overlapping Nodes is disabled.

Avoid Node/Edge Overlaps
Whether or not nodes are allowed to overlap with edges.

Compactness
Adjusting this value can lead to a variety of differing layouts. For small values the resulting layout will use a lot of space and nodes tend to be far away from each other. Values around 0.5 lead to evenly distributed nodes, whereas values near 1.0 produce highly compact layouts.

Use Natural Clustering
Places nodes of the same natural cluster closely together and avoids overlapping of the drawing areas of different groups. This setting does not create group nodes. More information on natural clusters can be found in the article on automatic grouping.

 

Natural Clustering Quality
Controls the weighting between the quality of the grouping and the calculating time when computing a natural clustering. More information on this setting can be found in the article on automatic grouping.

Restrictions

Output Area
The graph will be arranged to fit into a given area. Different types of areas can be specified.

Grouping

Group Layout Policy
Determines the basic policy for the layout process.

Layout Groups
Instructs the algorithm to layout groups and open folders as well as their contents in a global manner. All visible nodes’ positions will be recalculated.
Fix Contents of Groups
The algorithm will keep the relative position of nodes inside of groups and performs the layout on the top level only.
Fix Bounds of Groups
The algorithm will keep both size and position of group nodes, but will rearrange all normal nodes of the graph.
Ignore Groups
This setting will make the algorithm ignore group nodes entirely. Nodes will be rearranged as if there were no group nodes. This may lead to overlapping group nodes.
Algorithm Tab

Quality / Time Ratio
This setting can be used to adjust the quality versus the running time of the layout algorithm. Small values lead to short running times, while greater values result in better quality. For large graph structures (hundreds and thousands of nodes) it is advisable to begin with smaller values and to gradually increase them.

Maximal Duration (sec)
Sets the maximal duration of the layout process in seconds. If this upper bound is hit during the layout process, the quality of the layout may not be optimal. In this case increasing this value increases the likeliness of an optimal layout.

Activate Deterministic Mode
Whether or not the layout process should be deterministic. In Deterministic mode the layouter produces identical results for identical input graphs and identical settings.

Organic Edge Router

The algorithm is based on a force directed layout paradigm. Nodes act as repulsive forces on edges in order to guarantee a certain minimal distance between nodes and edges. Edges themselves tend to contract themselves. Using simulated-annealing this leads to edge layouts, which are calculated for each edge separately. This algorithm will only work correctly if there already is enough room between each pair of nodes in the whole graph, i.e. there should be at least three times the minimal distance room between two nodes.

Route Selected Edges Only

If this option is activated only selected edges will be considered for rerouting.

Minimal Distance

This specifies the minimal allowed distance between nodes and edges.

Use Existing Bends

This option specifies whether existing bends should be used as an initial solution for the new routing.

Route Only Necessary

If this option is activated only edges that violate the minimal distance criterion will be rerouted.

This algorithm routes edges organically to ensure that edges do not overlap nodes and keep a specifiable minimal distance between them. It is especially well-suited for non-orthogonal, organic or cyclic layout styles.

Swimlane Layout
Swimlane layout is a specialized variant of incremental hierarchic layout in which it is possible for a user to define placement constraints for nodes.

In yEd, these constraints can be created using dedicated group node types, which are available in thepalette section Swimlane Nodes and Table Nodes. These group nodes display columns, rows, or both. When calculating a swimlane layout, these columns and rows will keep their relative positions and the group’s content nodes will stay in their respective column and/or row albeit the nodes within a given column or row may be rearranged as the algorithm deems appropriate.

Important Notice
Only top level swimlane and table nodes will be used to create placement constraints. Creating a swimlane or table node as the child node of another group node (or another swimlane or table node) will result in that node to be treated as a normal group node, i.e. the node’s columns and/or rows are ignored in this case and will not induce further placement constraints.

Swimlane and table node are placed in special way by the swimlane layout algorithm. For top to bottom and bottom to top oriented layouts (see ‘Orientation’ below), swimlane and table nodes are placed in a horizontal line from left to right with all swimlane or table nodes having the same height. Nodes that do not belong to a swimlane or table node are placed below the leftmost swimlane or table node. For left to right or right to left oriented layouts (again see ‘Orientation’ below), swimlane and table nodes are placed in a vertical line from top to bottom with all swimlane or table nodes having the same width. Nodes that do not belong to a swimlane or table node are placed to the right of the topmost swimlane or table node.

General Tab
Selected Elements Incrementally
If enabled, the selected nodes or edges will be automatically integrated into the current layout. The existing layout will only be slightly adjusted.

Use Drawing As Sketch
If enabled, the current drawing will be interpreted as a sketch of the resulting hierarchical layout. Note that the ‘From Sketch’ settings located in the ‘Layers’ tab can be used to fine-tune sketch parsing.

Orientation
Determines the main layout orientation. The algorithm tries to arrange nodes in such a way that all edges point in the main layout direction.

Top to Bottom
The main layout orientation will be from top to bottom.
Bottom to Top
The main layout orientation will be from bottom to top.
Left to Right
The main layout orientation will be from left to right.
Right to Left
The main layout orientation will be from right to left.
Layout Components Separately
This option cannot be used for swimlane layout.

Symmetric Placement
Determines whether possible symmetries in the placement should be detected and obeyed. This option increases computation time.

Node to Node Distance
Determines the minimal distance between adjacent nodes that reside in the same layer.

Node to Edge Distance
Determines the distance between horizontal edge segments and nodes.

Edge to Edge Distance
Determines the distance between adjacent pairs of horizontal edge segments.

Layer to Layer Distance
Determines the minimal distance between nodes that reside in adjacent layers.

Edges Tab
Routing Style
Orthogonal
Edge paths will be routed in an orthogonal style, i.e. only vertical and horizontal line segments will be used. Orthogonal edge routing increases the height of the layout.
Polyline
Edge paths will be routed as a polyline with a certain number of bends.
Backloop Routing
If enabled, all edges that do not point in the main layout direction will be routed as backloops.

Minimum First Segment Length
Determines the minimal length of the first edge segment.

Minimum Last Segment Length
Determines the minimal length of the last edge segment.

Minimum Length
Determines the minimal length of an edge.

Minimum Edge Distance
Determines the distance between adjacent pairs of horizontal edge segments.

Minimum Slope
Determines the minimal slope of the first and last edge segments with polyline edges. This feature is only available for the polyline routing style

Port Constraint Optimization
If enabled, edges will be allowed to connect to all sides of a node if the number of edge crossings can be reduced this way.

Layers Tab
The algorithm puts each node in a horizontal layer together with other nodes. The number of the layer where a node resides is also called node rank.

Layer Assignment Policy
Hierarchical – Optimal
The layer distance of an edge is the absolute difference between the ranks of its source and target node. Layer assignment will be done in such a way that the overall sum of the layer distances of all edges in the layout is minimal.
Hierarchical – Tight Tree Heuristic
A fast heuristic that also tries to minimize the overall sum of layer distances of all edges.
BFS Layering
Ranking based on a breadth first search. All edges will span at most one layer in the resulting drawing. Edges between nodes that belong to the same layer are possible. Places all selected nodes in the first layer. If no nodes are selected then nodes that have no incoming edges are placed in the first layer.
From Sketch
Policy that uses the initial y-coordinates of the nodes to determine a node layering. It tries to find a layering that is similar to the one in the input graph. When this ranking policy is used, the layouter may place nodes that are connected by an edge in the same layer.
Hierarchical – Topmost
All nodes with indegree zero will be assigned the topmost layer of the layout.
Alignment within Layer
Determines the alignment of nodes within one layer.

Top Border of Nodes
The top border of nodes will be aligned.
Center of Nodes
The geometric center of nodes will be aligned.
Bottom Border of Nodes
The bottom border of nodes will be aligned.

From Sketch Settings
These settings influence the strategy used to assign nodes to certain layers when the options ‘Use Drawing As Sketch’, ‘Selected Elements Incrementally’ or ‘Rank Assignment – From Sketch’ are set. The standard strategy assigns two nodes to the same layer if there exists a horizontal line that crosses through both of their bounding boxes.

Scale
Artificially scales the nodes by the given factor before the rank assignment is performed. The bigger the value the greater the likelihood that nodes will be assigned to the same layer.

Halo
Artificially enlarges the nodes by the given value before the rank assignment is performed. The bigger the value the greater the likelihood that nodes will be assigned to the same layer.

Minimum Size
Nodes smaller than the given value will be enlarged to match the given size before the rank assignment is performed. The bigger the value the greater the likelihood that nodes will be assigned to the same layer.

Maximum Size
Nodes larger than the given value will be shrunk to match the given size before the rank assignment is performed. The smaller the value the greater the likelihood that nodes will be assigned to different layers.

Labeling Tab
Options in this tab determine the labeling strategy used by this layouter.

Consider Node Labels
Determines whether node labels should be considered in the layout process.

Edge Labeling
None
Automatic edge labeling is deactivated.
Generic
Edge labels will be automatically placed after the hierarchic layouter has placed the nodes and edges. Edge labels may overlap with other elements if there is not enough space to place the labels properly. The resulting graph layout remains compact.
Hierarchic
Edge labels will be considered in the hierarchic layout process. Nodes and edges will be arranged in such a way that there is enough space for the edge labels not to overlap.
Edge Label Model
Determines which positions will be available for the edge labels.

Best
The default. Chooses the model that fits the specified edge labeling strategy best.
As Is
Uses the individual label models that are currently set on the input graph. Individual models for edge labels can be changed in the edge or edge label property dialog.
Center Slider
Allows labels to be placed somewhere on the corresponding edge path. This option is a good choice for Generic and Hierarchic edge labeling.
Side Slider
Allows labels to be placed along both sides of the edge path. This option is a good choice forGeneric edge labeling.
Free
Allows labels to be placed anywhere. This model is a very good choice for Hierarchic edge labeling. It is not compatible with Generic edge labeling and should therefore not be used in that combination.
Grouping Tab
This tab can be used to configure the behavior of the layout algorithm if used on nested/grouped graphs.

Layering Strategy
Determines the basic policy for the layout process.

Ignore Groups
Group nodes will be ignored for calculating the layers.
Layout Groups
Calculation of layers takes group nodes into account.
Compact Layers
Determines whether the number of layers shall be small.

Vertical Alignment
Determines the layer for nodes that are adjacent to group nodes whose contents span multiple layers. If the nodes can be placed into more than one of these layers, then ‘vertical alignment’ determines their actual layer.

Top
Nodes will be placed into the same layer as the topmost nodes inside the group node.
Center
Nodes will be placed into one of the layers of the middle nodes inside the group node.
Bottom
Nodes will be placed into the same layer as the bottommost nodes inside the group node.
Horizontal Group Compaction
Determines the level of group node compactness.

Weak
Groups will be compacted only lightly.
Strong
Groups will be compacted to the maximum extent.
Swimlanes Tab
Treat groups as swimlanes
This option cannot be used for swimlane layout.

Use sketch for lane order
This option cannot be used for swimlane layout.

Lane spacing
This option cannot be used for swimlane layout.

Minimum insets
This option specifies the minimum distance of nodes to the border of their swimlane or table cell.

Compact Swimlanes
This option determines whether swimlanes and table cells may be shrunk (if possible) in the layout process.

Disposizione Organic
Organico è uno stile di layout multi-purpose per grafi non orientati. Produce chiare rappresentazioni di reti complesse ed è particolarmente adatto per aree applicative quali

– Bioinformatica
– Collegamento in rete Enterprise
– Rappresentazione della conoscenza
– Gestione dei sistemi
– Visualizzazione WWW

Il Layouter biologica si basa sulla forza diretta layout di paradigma. Nel caso di posa su un grafo nodi sono considerati come oggetti fisici con le forze repulsive tra loro, come i protoni o elettroni. Le connessioni tra i nodi anche seguire l’analogia fisica e sono considerati molle metalliche collegate a coppie di nodi. Queste molle producono forze repulsive o attraenti tra i loro punti finali se sono troppo corti o troppo lunghi. Il Layouter simula queste forze fisiche e riordina le posizioni dei nodi in modo tale che la somma delle forze emessi dai nodi e bordi raggiunge un minimo (locale).

Layout risultanti spesso espongono la intrinseca struttura simmetrica e cluster di un grafico, una distribuzione equilibrata dei nodi, e alcuni incroci di bordo.

Il Layouter è particolarmente adatto per la visualizzazione delle regioni dorsali altamente collegate con strutture ad anello oa stella periferiche collegate. Questi strutturalmente diverse regioni una rete possono essere facilmente identificate, cercando in un disegno prodotto da questo Layouter.

Visuale Tab

Portata
Tutti
L’intero grafico sarà definito.
Principalmente Selezione

Saranno riorganizzati i nodi selezionati. I nodi non selezionati sono solo permesso di trasferirsi in una certa misura.
Solo Selection
Verranno riorganizzati i nodi selezionati.

Preferita Lunghezza Bordo
Consente di specificare la lunghezza preferita di tutti i bordi. Il Layouter cerca di disporre i nodi in modo tale che i bordi hanno la lunghezza contorno desiderato. La lunghezza è misurata dal bordo confine nodo a nodo di confine.

Considerare etichette dei nodi
Determina se etichette dei nodi devono essere considerati nel processo di layout.

Consenti sovrapposti Nodi

O meno nodi possono sovrapporsi. Se questa funzione è disabilitata, il Nodo Minimal Distanza verrà utilizzato per disporre i nodi in modo tale che la distanza data sarà obbedito.

Minimal Nodo Distanza
La minima distanza di nodo che verrà utilizzato se Consenti sovrapposizione nodi è disattivato.

Evitare Nodo / Bordo sovrapposizioni
O meno nodi possono sovrapporsi con i bordi.

Compattezza

La regolazione di questo valore può portare ad una varietà di formati differenti. Per piccoli valori layout risultante userà un sacco di spazio e nodi tendono ad essere molto distanti. Valori circa 0,5 portano a distribuire in modo uniforme i nodi, mentre i valori vicino 1.0 producono layout estremamente compatti.

Usa Natural Clustering
Luoghi nodi stesso cluster naturale a stretto contatto ed evita sovrapposizioni delle aree di disegno dei diversi gruppi. Questa impostazione non crea nodi di gruppo. Maggiori informazioni sul cluster naturali si possono trovare nell’articolo sulla raggruppamento automatico.

Clustering Qualità naturale
Controlla la ponderazione tra la qualità del raggruppamento e il tempo di calcolo quando si calcola un raggruppamento naturale. Ulteriori informazioni su questa impostazione può essere trovata nell’articolo sul raggruppamento automatico.

Restrizioni

Area di uscita
Il grafico sarà organizzato da stare in una determinata area. Possono essere indicati diversi tipi di zone.

Raggruppamento

Criteri di gruppo layout
Determina la politica di base per il processo di layout.

Layout Gruppi
Indica l’algoritmo di gruppi di layout e cartelle aperte così come i loro contenuti in maniera globale. Verranno ricalcolate posizioni tutti i nodi visibili.
Fissare Contenuti di Gruppi
L’algoritmo manterrà la posizione relativa dei nodi all’interno di gruppi ed esegue il layout solo il livello superiore.
Fissare Bounds di Gruppi
L’algoritmo manterrà dimensioni e posizione dei nodi di gruppo, ma riorganizzare tutti i nodi del grafo normali.
Ignora Gruppi
Questa impostazione farà l’algoritmo ignora del tutto i nodi di gruppo. I nodi verranno riorganizzate come se non ci fossero i nodi del gruppo. Questo può portare a sovrapposizioni nodi di gruppo.
Algoritmo Tab

Qualità / Ora Rapporto
Questa impostazione può essere usata per regolare la qualità rispetto al tempo di esecuzione dell’algoritmo layout. Valori bassi portano a brevi tempi di esecuzione, mentre i valori maggiori si traducono in una migliore qualità. Per grandi strutture del grafico (centinaia di migliaia di nodi) si consiglia di iniziare con i valori più piccoli e per loro aumentare gradualmente.

Durata massima (sec)
Imposta la durata massima del processo di layout in pochi secondi. Se questo limite superiore viene colpito durante il processo di layout, la qualità del layout potrebbe non essere ottimale. In questo caso aumentare questo valore aumenta la probabilità di un layout ottimale.

Attivare la modalità deterministico
Se il processo di layout dovrebbe essere deterministico. In modo deterministico l’Layouter produce risultati identici per i grafici di input identici e le medesime impostazioni.

Edge Router Organic

Questo indirizza algoritmo bordi organicamente per garantire che i bordi non si sovrappongano i nodi e mantenere una distanza minima determinabile tra di loro. E ‘particolarmente adatto per gli stili di layout non ortogonali, organiche o ciclici.

L’algoritmo è basato su una forza diretta layout di paradigma. Nodi agiscono come forze repulsive sui bordi in modo da garantire una certa distanza minima tra i nodi e spigoli. Bordi stessi tendono a contrarsi se stessi. Utilizzando simulato-ricottura questo porta a layout di bordo, che sono calcolati per ciascun bordo separatamente. Questo algoritmo funziona correttamente solo se già c’è abbastanza spazio tra ogni coppia di nodi del intero grafico, cioè dovrebbe essere almeno tre volte il minimo spazio distanza tra due nodi.

Solo percorso selezionato Bordi
Se questa opzione è attiva solo contorni selezionati saranno prese in considerazione per la deviazione.

Minimal Distanza
Specifica la distanza minima consentita tra i nodi e spigoli.

Usare curve esistenti
Questa opzione specifica se curve esistenti dovrebbero essere usati come soluzione iniziale per il nuovo routing.

Percorso solo necessario
Se questa opzione è attiva solo bordi che violano il criterio della distanza minima è deviato.

Disposizione Swimlane
La layout Swimlane è una variante specializzata di disposizione gerarchica incrementale in cui è possibile per un utente di definire vincoli di posizionamento per i nodi.

In yEd, questi vincoli possono essere creati utilizzando tipi di nodi di gruppo dedicato, che sono disponibili nella sezione tavolozza Swimlane Nodi e Tavolo nodi. Questi gruppo nodi colonne di visualizzazione, righe o entrambi. Quando si calcola un layout swimlane, queste colonne e righe manterranno le loro posizioni relative e nodi di contenuti del gruppo resteranno nelle rispettive colonne e / o riga anche se i nodi all’interno di una determinata colonna o riga possono essere riorganizzate come algoritmo ritenga opportuno.

Avviso IMPORTANTE
Solo i nodi di livello swimlane del tavolo saranno usati per creare vincoli di posizionamento. La creazione di un nodo swimlane o una tabella come nodo figlio di un altro nodo di gruppo (o di un altro nodo swimlane o tabella) si tradurrà in quel nodo di essere trattato come un nodo di gruppo normale, vale a dire le colonne e / o righe del nodo vengono ignorate in questo caso e non indurrà ulteriori vincoli di posizionamento.

Swimlane e nodo tavolo sono posizionati in modo speciale l’algoritmo di layout swimlane. Per verso il basso e basso in alto layout orientati (vedi ‘Orientation’ sotto), swimlane e tabella nodi sono collocati in una linea orizzontale da sinistra a destra con tutti i nodi swimlane Tavolo aventi la stessa altezza. I nodi che non appartengono ad una swimlane o nodo tavolo sono posizionati sotto il nodo swimlane o la tabella a sinistra. Per sinistra a destra o da destra a sinistra layout orientati (rivedere ‘Orientation’ sotto), swimlane e tabella nodi sono collocati in una linea verticale dall’alto verso il basso con tutti i nodi swimlane o tavola avente la stessa larghezza. I nodi che non appartengono ad una swimlane o nodo tavolo sono posti alla destra del nodo swimlane o la tabella più in alto.

Scheda Generale

Selezionato Elementi incrementale
Se abilitata, i nodi o bordi selezionati saranno integrati automaticamente nel layout corrente. Il layout esistente sarà leggermente regolata solo.

Utilizzare con nome Schizzo
Se abilitata, il disegno corrente viene interpretato come uno schizzo del layout gerarchico risultante. Si noti che le impostazioni ‘From Sketch’ situato nella scheda “Livelli” può essere utilizzato per mettere a punto abbozzo analisi.

Orientamento
Determina l’orientamento di layout principale. L’algoritmo cerca di organizzare nodi in modo tale che tutti i bordi punto nella direzione di estensione principale.

Dall’alto al basso
L’orientamento di estensione principale sarà da cima a fondo.
Dal basso in alto
L’orientamento di estensione principale sarà dal basso verso l’alto.
Da sinistra a destra
L’orientamento di estensione principale sarà da sinistra a destra.
Da destra a sinistra
L’orientamento di estensione principale sarà da destra a sinistra.
Disposizione componenti separatamente
Questa opzione non può essere utilizzata per il layout swimlane.

Posizionamento simmetrica
Determina se possibili simmetrie nel collocamento devono essere rilevati e obbedito. Questa opzione aumenta il tempo di calcolo.

Nodo a nodo Distanza
Determina la distanza minima tra nodi adiacenti che risiedono nello stesso livello.

Nodo a bordo Distanza
Determina la distanza tra i segmenti dei bordi orizzontali e nodi.

Da bordo a bordo Distanza
Determina la distanza tra coppie adiacenti di segmenti bordo orizzontale.

Strato a strato Distanza
Determina la distanza minima tra i nodi che si trovano in strati adiacenti.

Scheda Bordi

Routing Style
Ortogonale
Percorsi bordo sarà instradati in stile ortogonale, cioè vengono usati solo segmenti di linee verticali e orizzontali. Orthogonal instradamento bordo aumenta l’altezza del layout.
Polilinea
Percorsi bordo sarà instradati in poligonale con un certo numero di curve.
Backloop Routing
Se attivata, tutti gli spigoli che non puntano nella direzione di estensione principale verranno instradate come backloops.

Minimo primo segmento Lunghezza
Determina la lunghezza minima del primo segmento di bordo.

Minimo Ultima Lunghezza segmento
Determina la lunghezza minima del segmento dell’ultimo bordo.

Lunghezza minima
Determina la lunghezza minima di un bordo.

Distanza minima Bordo
Determina la distanza tra coppie adiacenti di segmenti bordo orizzontale.

Pendenza minima
Determina la pendenza minima del primo e dell’ultimo segmento di bordo con bordi polilinea. Questa funzione è disponibile solo per lo stile di instradamento polilinea

Port vincolo Ottimizzazione
Se attivata, sarà consentito bordi di connettersi a tutti i lati di un nodo, se il numero di attraversamenti di bordo può essere ridotta in questo modo.

Scheda Livelli

L’algoritmo mette ciascun nodo in un livello orizzontale insieme ad altri nodi. Il numero del livello in cui un nodo risiede è anche chiamato rango nodo.

Strato criterio di assegnazione
Hierarchical – Ottimale
La distanza strato di un bordo è la differenza assoluta tra le file di sorgente e di nodo di destinazione. Assegnazione strato sarà fatto in modo tale che la somma complessiva delle distanze strato di tutti i bordi del layout è minimo.
Hierarchical – Stretto Albero euristico
Una euristica veloce che cerca anche di minimizzare la somma complessiva delle distanze dei livelli di tutti i bordi.
BFS stratificazione
Ranking sulla base di una ampiezza prima ricerca. Tutti i bordi copriranno al massimo uno strato nel disegno risultante. I bordi tra i nodi che appartengono allo stesso strato sono possibili. Luoghi tutti i nodi selezionati nel primo strato. Se nessun nodo sono selezionati allora i nodi che non hanno archi entranti sono collocati nel primo strato.
Da Sketch
Politica che utilizza le iniziali coordinate y dei nodi per determinare una stratificazione nodo. Si cerca di trovare una stratificazione che è simile a quello nel grafico di ingresso. Quando si utilizza questa politica classifica, il Layouter può mettere i nodi che sono collegati da un bordo nello stesso livello.
Hierarchical – Topmost
Tutti i nodi con lo zero indegree verrà assegnato il livello più alto del layout.
Allineamento all’interno Strato
Determina l’allineamento dei nodi all’interno di uno strato.

Bordo superiore di nodi
Il bordo superiore di nodi sarà allineato.
Centro di nodi
Il centro geometrico di nodi sarà allineato.
Fondo di frontiera di nodi
Il bordo inferiore di nodi sarà allineato.
Da Impostazioni schizzo
Queste impostazioni influenzano la strategia utilizzata per assegnare i nodi a certi livelli quando le opzioni “Usa Disegno Come Schizzo ‘,’ Selected Elements incrementale ‘o’ Rango Assegnazione – Da Sketch ‘sono impostate. La strategia standard assegna due nodi allo stesso livello, se esiste una linea orizzontale che attraversa entrambi i loro parallelepipedi limite.

Scala
Scale artificialmente i nodi per il fattore determinato prima di eseguire l’assegnazione rango. Più grande è il valore maggiore è la probabilità che i nodi verranno assegnati allo stesso livello.

Alone
Ingrandisce artificialmente i nodi da parte del valore dato prima che venga eseguita l’assegnazione rango. Più grande è il valore maggiore è la probabilità che i nodi verranno assegnati allo stesso livello.

Dimensione minima
I nodi più piccoli del valore dato verranno ingrandite in base al formato data prima di eseguire l’assegnazione rango. Più grande è il valore maggiore è la probabilità che i nodi verranno assegnati allo stesso livello.

Dimensione massima
I nodi più grandi del valore dato saranno compattati in base al formato data prima di eseguire l’assegnazione rango. Minore è il valore maggiore è la probabilità che i nodi saranno assegnati a diversi strati.

Tab Etichettatura

Opzioni in questa scheda determinano la strategia di etichettatura utilizzato da questo Layouter.

Considerare etichette dei nodi
Determina se etichette dei nodi devono essere considerati nel processo di layout.

Etichettatura bordo
Nessuno
Etichettatura automatica bordo è disattivato.
Generico
Etichette bordo verranno inseriti automaticamente dopo la Layouter gerarchica ha posto i nodi e spigoli. Etichette bordo possono sovrapporsi con altri elementi se non c’è abbastanza spazio per posizionare le etichette in modo corretto. Il layout grafico risultante rimane compatto.
Gerarchico
Etichette bordo saranno prese in considerazione nel processo di layout gerarchico. Nodi e bordi saranno disposti in modo tale che vi sia spazio sufficiente per le etichette bordo non sovrapporsi.
Bordo etichetta del modello
Determina quali posizioni saranno disponibili per le etichette di punta.

Migliore
Il predefinito. Sceglie il modello che si adatta alla strategia di etichettatura bordo specificato meglio.
Com’è
Utilizza singoli modelli di etichette che sono attualmente impostati sul grafico di ingresso. Singoli modelli per le etichette di bordo possono essere modificate nella finestra di proprietà label bordo o il bordo.
Centro Slider
Consente etichette da collocare da qualche parte sul sentiero bordo corrispondente. Questa opzione è una buona scelta per l’etichettatura bordo Generico e gerarchico.
Side Slider
Permette alle etichette di essere posizionati lungo entrambi i lati del percorso bordo. Questa opzione è una buona scelta per l’etichettatura bordo generico.
Gratuito
Consente etichette per essere posizionato ovunque. Questo modello è una scelta molto buona per l’etichettatura di bordo gerarchico. Non è compatibile con l’etichettatura bordo generico e non deve quindi essere utilizzato in quella combinazione.
Raggruppamento Tab

Questa scheda può essere utilizzato per configurare il comportamento dell’algoritmo di layout se usato nidificati grafici / raggruppati.

Strategia di stratificazione
Determina la politica di base per il processo di layout.

Ignora Gruppi
Nodi di gruppo saranno ignorati ai fini del calcolo degli strati.
Layout Gruppi
Calcolo dei livelli prende nodi di gruppo in considerazione.
Livelli compatti
Determina se il numero di strati deve essere minima.

Allineamento verticale
Determina il livello per i nodi che sono adiacenti ai nodi di gruppo il cui contenuto estendersi su più livelli. Se i nodi possono essere collocati in più di uno di questi strati, allora ‘allineamento verticale’ determina il loro strato reale.

Superiore
Nodi saranno posizionati nello stesso livello come i nodi più in alto all’interno del nodo del gruppo.
Centro
Nodi saranno inseriti in uno degli strati dei nodi centrali all’interno del nodo del gruppo.
Fondo
Nodi saranno posizionati nello stesso livello come i nodi bottommost all’interno del nodo del gruppo.
Compattazione Gruppo orizzontale
Determina il livello di nodo del gruppo compattezza.

Debole
I gruppi saranno compattati solo leggermente.
Forte
I gruppi saranno compattati al massimo.
Swimlanes Tab

Gruppi Trattare come swimlanes
Questa opzione non può essere utilizzata per il layout swimlane.

Utilizzare schizzo per ordine corsia
Questa opzione non può essere utilizzata per il layout swimlane.

Spaziatura corsia
Questa opzione non può essere utilizzata per il layout swimlane.

Inserti minimi
Questa opzione specifica la distanza minima dei nodi al confine della loro swimlane o cella di una tabella.

Swimlanes compatti
Questa opzione determina se swimlanes e celle di tabelle possono essere compattati (se possibile) nel processo di layout.




Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Contea di Castro © 2019 All Rights Reserved

Contea di Castro è un progetto no Profit

Theme by WPShower

Powered by WordPress